Proloco Monasterolo


Vai ai contenuti

Menu principale:


Gruppo Alpini









Gruppo Alpini di Monasterolo T.se





STORIA DEL GRUPPO



Nel 1958 alcuni alpini Monasterolesi iscritti o simpatizzanti di altri gruppi A.N.A., decide di creare un proprio gruppo, per valorizzare le tradizioni intrinseche del paese. Segui il reclutamento degli alpini presenti nel paese raggiugendo i 48 iscritti, il socio alpino Battista BENEDETTO è eletto capo gruppo, Il Circolo Cooperativo fu la sede provvisoria, la sig.ra Maria Peinetti è la madrina del Gagliardetto.
Dal 1958 al 1966 il direttivo rimane immutato gli iscritti salgono a 51, nella riunione del 10 Agosto si elegge il nuovo direttivo, il socio alpino Giacomo Brero è eletto capo gruppo, si nomina il socio alpino Battista BENEDETTO capo gruppo onorario.



Dal 1967 al 1971 il gruppo è impegnato nell’ambizioso progetto di costruire
il monumento agli Alpini, che è inaugurato 2 luglio 1972 dal socio alpino Pietro Giannotti appena eletto capo gruppo e dalla madrina Onorina Perga, tra la commozione dei tanti soci che hanno contribuito (con il proprio lavoro) alla costruzione.


Nel 1979 un gruppo di soci con la passione per il canto alpino, fonda la Corale Alpina Monasterolese, la direzione del coro è affidata al socio alpino Michele Gurlino. Nel 1981 il socio alpino Riccardo Gottero è eletto Capo gruppo, il numero dei soci sale a 65 con n° 2 delegati, negli anni 82 e 83 al gruppo è richiesto di collaborare alla sistemazione del parco della Rimembranza e annessa costruzione del monumento dei caduti di tutte le guerre, opera terminata con l’inaugurazione il 22 Maggio 1983.



Dal 1983 al 1988 dopo un periodo di normalità il gruppo è chiamato alla realizzazione di un progetto ambizioso la creazione di una propria sede ubicata nel fabbricato del Circolo Cooperativo, progetto che si realizza il 25 Gennaio 1988 con la sua inaugurazione, effettuata dal socio alpino Dario Giordanino eletto capo gruppo il 15 gennaio 1988, un grande plauso va a tutti i soci che hanno volontariamente prestato il proprio lavoro. La nuova sede ospita anche la corale alpina e gli EX Combattenti. i soci sono scesi a 55 e 2 delegati.



Dal 1988 al 1994 vita del gruppo ritorna alla normalità, la partecipazione alle manifestazioni degli altri gruppi alpini e le adunate nazionali, richiede la dotazione di un secondo Gagliardetto che è inaugurato 18 novembre 1990, madrina la sig.ra Anna Papurello.
Gennaio 1994 si elegge il nuovo capo gruppo è il socio alpino Giovanni Tosin i soci salgono a 59 e 2 delegati, nel Febbraio 1996 si elegge
l’attuale capo gruppo il socio alpino Dino Airaudi, i soci salgono a 61 e 2 delegati.
Dal 1996 ai giorni nostri il gruppo partecipa a tutte le adunate nazionali, ai raduni degli altri gruppi di zona e limitrofi, contribuisce alla fratellanza alpina con gemellaggi o incontri con altri gruppi fuori provincia come: incontro con il gruppo di San Damiano di ASTI anno 2003, incontro con il gruppo di Castel San Giovanni (Piacenza), incontro con il gruppo Arola (Verbania) anno 2006, gemellaggio col gruppo di Monasterolo del Castello (Bergamo) anno 2007, incontro con il gruppo di Certosa di Pavia, anno 2008 e incontro con il gruppo di Courmayeur previa visita al centro Addestramento Alpino di Aosta, anno 2009. Tiene alto lo spirito alpino di solidarietà, dando sempre la disponibilità (di persone e attrezzature), collaborando nel feste organizzate da altre società : ad esempio Pro Loco, sci club o dal municipio, dall’asilo, alle corse in montagna, olimpiadi della neve Torino 2006. Nel sociale con la partecipazione, ogni anno dal 2004 alla giornata per “LA PREVENZIONE e la CURA dei TUMORI –
COGLI LA PRIMA MELA DELLA VITA” e dal 2008 la partecipazione alla Colletta Alimentare, a fine anno si donano dei fondi alla F.A.R.O e all’asilo comunale. Nel 2003 mentre alcuni soci partecipavano al restauro di due baite (rifugi) sulla montagna che domina Monasterolo, una denominata Cà Bianca e l’altra Baita alpina, un gruppo si dedicava al ripristino del sentiero che dalla Baita alpina sale alla Croce (a ricordo delle vittime dell’incidente aereo del 1936).
Ritorniamo all’attività del gruppo di organizzare gli anniversari e le feste di zona. Nel luglio 1997 si è festeggiato il 25° anniversario dell’inaugurazione del
monumento agli Alpini nell’occasione si è consegnata l’onorificenza al socio decano cav.Pietro Gianotti. Nella ricorrenza del 25 Aprile 1998, il gruppo direttivo decide di festeggiare i veci del gruppo (Brero Giacomo anni 80, Brero Sebastiano anni 88, Peinetti Giovanni anni 87, Peinetti Giacomo anni 85, Cav. Giachetti Silvio anni 82.), a settembre 1999 il gruppo festeggia il 40°anniversario del gruppo nel corso della manifestazione viene consegnata la pergamena al capo gruppo onorario Cav. Pietro Gianotti per i suoi 40 di attività per il gruppo. Nell’anno 2004 viene nominato il socio consigliere Idilio Vietti a Capo Gruppo Onorario, si organizza la Festa della IV Zona.





Nel giugno 2005 il gruppo porta a termine un progetto ambizioso, quello di costruire un monumento ai caduti senza croce, progetto nato dal ritrovamento (nelle cave della zona) di una roccia a forma di penna, progetto terminato il 19 giugno 2005 con una toccante inaugurazione. Anno 2006 Cerimonia funebre per il rientro dei resti dell’alpino Riccardo GIACHETTI caduto a PERARI fronte Greco Albanese.



Anno 2008 organizza i festeggiamenti per il 50°anniversario del gruppo e 30° di fondazione della Corale Alpina Monasterolese, il gruppo direttivo a previsto diverse iniziative tra le quali: la serata a Tele Cupole, serata con il Teatro dialettale Piemontese, la serata di cori alpini con il coro ANA Stella Alpina di Berzonno e la Corale Alpina Monasterolese. Festa con premiazione dei soci dal 1940 al 1944. 2011 anno del centenario dell’unità di Italia vede il gruppo attivo sugli eventi celebrativi, quali: nel presidio informazioni per l’adunata Nazionale (zona Veneria), celebrazione presso Asilo comunale con le autorità comunali, organizza la Festa della IV Zona nella corso della festa si consegnano le targhe ai soci anziani Airaudi Adelio, Peinetti Michele e Perga Lorenzo per il loro attivo impegno nel gruppo sino dal 1958, viene nominato Capo Gruppo Onorario Airaudi Adelio. Purtroppo gli anni passano e molti soci sono andati avanti senza un ricambio, oggi giorno la nostra forza è di 52 soci e 23 aggregati.



Powered by Max | max@digitalmax.it

Torna ai contenuti | Torna al menu